Ricette | 01 gennaio 2021

LA RICETTA DI CAPODANNO - Mezzelune di patate e uvetta con burro e noci

Per festeggiare il Capodanno, un menù tradizionale con un primo classico ma rivisitato. La nostra proposta è una pasta fresca con un ripieno che gioca con il dolce e il salato

LA RICETTA DI CAPODANNO - Mezzelune di patate e uvetta con burro e noci

Buon 2021! Ogni regione o località ha le sue tradizioni in cucina in occasione di una festa come questa.

Di certo, però, esistono diversi punti in comune nonostante le distanze.

Per un menù tipico in vista del primo dell’anno, è bene ricordarsi di preparare degli antipasti con formaggi misti e salumi, secondi a base di carne e pesce senza dimenticare i dolci della tradizione. Il primo non può invece prescindere dalle classiche preparazioni della nostra cucina con un pizzico di rivisitazione. Preparare cappelletti, agnolotti, anolini o tortellini significa rimanere nello stesso tempo tra i grandi intramontabili e l’innovazione di questa festività.

Quindi, per questa giornata speciale, proponiamo una pasta fresca con un ripieno che gioca con il dolce e il salato e un condimento leggero e profumato che va ad arricchire il tutto con la croccantezza della frutta secca.

Brindiamo a questa preparazione con uno Spumante Metodo Classico Erbaluce di Caluso DOCG Rolej 2017. Questo spumante millesimato offre un sorso elegante e fruttato, di piacevole persistenza al palato. Gradazione alcolica 12.5%, temperatura di servizio 6/8°.

MEZZELUNE DI PATATE E UVETTA CON BURRO E NOCI

Ingredienti: 600 gr di patate, 350 gr di farina, acqua q.b., 250 gr di burro, 50 gr di noci tostate tritate grossolanamente, 50 gr grana padano, 50 gr uvetta già ammollata e strizzata, 50 gr pane grattugiato, 1 limone, 1 cipolla, cannella, mezzo cucchiaino da caffè di timo e salvia freschi tritati finemente, 100 gr di ricotta affumicata grattugiata (facoltativa), sale e pepe.

Preparazione: Lessare le patate in abbondante acqua per circa 45 minuti. Nel frattempo, mondare la cipolla, tritarla e rosolarla in 50 gr di burro. Sbucciare le patate e porle in una terrina insieme alle erbette tritate. Schiacciate con la forchetta e impastate con le mani, aggiungendo il grana padano, il pangrattato, l'uvetta, la scorza grattugiata del limone, la cannella ed infine la cipolla rosolata. Preparare la pasta disponendo la farina a fontana sulla spianatoia, aggiungere un pizzico di sale e mescolare con acqua fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Stendere una sfoglia con il matterello e ritagliate dei dischi di circa 6 cm di diametro, all’interno dei quali mettere un po’ di ripieno. Ripiegate su se stessi e premere con le dita per sigillare bene i bordi.

Lessare le mezzelune ricavate in una pentola con acqua salata, mentre in una padella far fondere il burro rimasto.

Una volta scolate, far saltare le mezzelune per insaporirle bene. Aggiungere una spolverata di cannella, noci tostate , pepe ed un’ eventuale grattugiata di ricotta affumicata.

Realizzato dagli allievi Andrea Pizzo e Mirko Caputo della classe IV D in collaborazione con il Docente Santo Corridore

Istituto per l'Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera "Norberto BOBBIO"