Cibo | 08 gennaio 2021

Stop allo spreco alimentare, tutte le app contro la lotta allo spreco alimentare

Ogni anno un terzo del cibo prodotto finisce nella spazzatura, grazie al lockdown 1 italiano su 2 ha diminuito o annullato gli sprechi alimentari

Stop allo spreco alimentare, tutte le app contro la lotta allo spreco alimentare

Secondo un recente studio prodotto da FAO ogni anno nel mondo vengono sprecati 1,3 miliardi di tonnellate di cibo di cui l'80% ancora consumabile. Uno spreco inaccettabile specialmente se si considera che nel mondo milioni di persone soffrono ancora la fame e che questo spreco potrebbe sfamare quasi 2 miliardi di persone. Per questo l'ONU ha inserito la lotta allo spreco come obbiettivo nel agenda 2030.

Grazie al lockdown in Italia il 54% degli italiani ha diminuito o annullato lo spreco secondo uno studio della Coldiretti. Le strategie più adottate (74%) è quella di una spesa più attenta acquistando solo quello che serve, nel 38% dei casi invece si torna alla tradizione contadina usando gli avanzi del giorno prima per creare nuove pietanze. Nonostante la maggior attenzione il problema rimane rilevante in Italia dove si stima che ogni famiglia getta nella spazzatura cibo per un valore di 4,91€ a settimana.

Negli ultimi anni sono molte le app che sono state create per aiutare a ridurre gli sprechi, di seguito abbiamo selezionato per voi le migliori:

1) Too Good To Go

L'app creata in Danimarca ha da poco ha superato 1.000.000 di magic box vendute in Italia è l'app più famosa che si batte contro lo spreco.  Ogni giorno segnala le magic box disponibili in città che non sono altro che confezioni di cibo fresco a scadenza ravvicinata che non potrebbero essere più vendute di li a poco e che vengono offerte ad un prezzo ribassato.

2)Regusto

Dal latino " gustare di nuovo" Regusto è un app con l'obbiettivo di limitare gli sprechi alimentari nel settore ristorativo e nelle amministrazioni comunali. 

3) Avanzi popolo 2.0

In questa comunity chi sa di non poter consumare un prodotto potrà scambiarlo con un altro utente in forma completamente gratuita oppure potrà semplicemente donare l'alimento.

4) Bring the food

Quando si tratta di donare il cibo quest'app ci aiuta, basta inserire nel portale gli alimenti che vogliamo dare in beneficenza e se è interessata qualche associazione o gruppo di volontariato saremo contattati per organizzare la consegna.

5) My Foody

Una giovane startup di Milano che con la sua app vuole aiutare i supermercati a promuovere i loro prodotti in scadenza cosi da evitare che finiscano gettati nei rifiuti. Scaricando l'app sarà possibile trovare tutti i supermercati con il reparto anti-spreco tramite una comada mappa interattiva.

Claudio Porchia