News | 28 aprile 2021

Svizzera: al lavoro per la candidatura per la prossima esposizione nazionale, che si chiamerà Nexpo

Assumerà una forma completamente inedita: sarà sostenibile, orientata al futuro, decentralizzata e si svolgerà su tutto il territorio svizzero

Svizzera: al lavoro per la candidatura per la prossima esposizione nazionale, che si chiamerà Nexpo

"NEXPO - la nuova EXPO" è l'iniziativa promossa dalle 10 maggiori città svizzere (tra cui Lugano)  per la prossima esposizione nazionale. Nei prossimi anni, saranno realizzati in tutta la Svizzera numerosi progetti che

culmineranno nel 2028. Si chiama “NEXPO - la nuova Expo”, perché assume una forma completamente inedita: sarà sostenibile, orientata al futuro, decentralizzata e si svolgerà su tutto il territorio svizzero. Non si tratterà di un'esposizione collocata in un'area delimitata e definita. Collega iniziative culturali in tutta la Svizzera, in tutte le regioni linguistiche, nelle città, negli agglomerati urbani e nelle campagne. Costruisce ponti tra il centro e la periferia, forma una rete svizzera globale e realizza luoghi di incontro.

Da marzo 2021 l'associazione è guidata da una nuova direzione artistica e commerciale. La NEXPO è adesso pronta per preparare la candidatura ufficiale alla Confederazione.

Il 15 marzo 2021, Fredi Fischli e Niels Olsen hanno assunto la direzione artistica e Christina Hanke ha assunto la direzione commerciale di questa iniziativa svizzera per una nuova esposizione nazionale. Christina Hanke, Fredi Fischli e Niels Olsen sono stati scelti dal consiglio direttivo dell'associazione per le loro molteplici capacità, la loro rete e la loro visione della NEXPO come nuova mostra nazionale orientata al futuro.

La nuova direzione artistica e commerciale promuoverà la candidatura ufficiale alla Confederazione

per sostenere la NEXPO come prossima esposizione nazionale. Stipulerà inoltre degli accordi con nuovi partner e lancerà nuovi progetti pionieristici.

La NEXPO vuole essere la prima esposizione nazionale decentralizzata in Svizzera. Invece di concentrarsi su una regione, NEXPO si svolgerà in tutte le parti del paese: in tutte le regioni linguistiche, nelle città, negli agglomerati urbani e nelle campagne. A differenza delle esposizioni precedenti, non verranno realizzati dei nuovi edifici temporanei ma si utilizzeranno degli spazi già esistenti.

Evento-online con la nuova direzione il 10 maggio 2021

Come preludio alla nuova fase, lunedì 10 maggio, alle 17.30 si svolgerà un evento online in cui la nuova dirigenza discuterà con gli ospiti la sua visione della NEXPO. L'evento sarà trasmesso nella sala virtuale del cinema vuoto Le Plaza di Ginevra, una possibile futura sede dei progetti NEXPO.

R.G.

Ti potrebbero interessare anche: