Itinerari | 18 luglio 2021

Nizza: le opere di Lisa Rousselot sui muri delle Puces (Foto)

“EXISTER : L’ombre et la Lumière” è una serie di 16 pitture acriliche create durante l'emergenza sanitaria. Le Puces de Nice si trovano sul Quai Lunel al Porto

Nizza: le opere di Lisa Rousselot sui muri delle Puces (Foto)

Dal 2017, dei pannelli sono stati installati sulle facciate esterne delle Puces de Nice per ospitare delle “mostre effimere”: in questo momento è la volta delle opere di Lisa Rousselot, le cui opere saranno visibili fino al 21 luglio 2021.

 

 

Lisa Rousselot.

La pittura: una passione che l’ha animata sin dai suoi primi passi
Nata a Nîmes, Lisa Rousselot ha sempre dipinto: fin dalla prima infanzia, poi nei laboratori di espressione creativa e nelle lezioni di pittura in musica.

 

 

L'arte, come filo conduttore della sua infanzia e adolescenza, potente elemento di collegamento delle sue emozioni.
Giunta a Nizza nel 2015 per studiare cinema (la sua storia, la tecnica e la fotografia), vi rimane e sviluppa il suo stile artistico a contatto con la cultura cinematografica.

 

 

Videomaker, designer, illustratrice di libri per bambini, ha mostrato il suo talento creativo, prima di tornare alla sua vera passione, quella che l'ha sempre animata: la pittura, dove può esprimere al meglio la propria personalità.
Oggi è impegnata in un percorso finalizzato a  dare all'Arte il suo significato originario, nella sua forma più pura.

 

“EXISTER : L’ombre et la Lumière” è una serie di 16 pitture acriliche create durante l'emergenza sanitaria, per terminare alla fine del 3° confinamento.
Nasce da un profondo desiderio di tornare alle origini, di fare il punto sull'esistenza e sul suo significato più profondo.

Queste opere possono essere lette in senso cronologico, l'artista si perde nell'immensità dell'universo trovandosi faccia a faccia con il nulla.
Dopo il tormento, vede rinascere la speranza e l'amore, che fissa con luci e colori nei suoi quadri.

 

L'oro rappresenta l'esistenza e contiene i momenti di luce e ombra che la compongono. Quando la vita ci sembra priva di significato, questa serie ci ricorda che la felicità è fatta di piccole cose e dopo anche la più grande delle tempeste, arriva il bel tempo.

Hanno già esposto alle Puces de Nice: Stéphanie Chotia, Loic Deltour, Lionel Bouffier, MOKO MAD’MOISELLE, Eric Garence, Tina de Rubia, Richard Roux-Giuge, Florence Fabris, Gabriel Martinez, ARTMOR1, Brigitte Gaudou e Cat Caroff.

Le Puces de Nice si trovano sul Quai Lunel al Porto di Nizza.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche: