News | 06 settembre 2021

‘Aromatica’ di Diano Marina (IM): il basilico protagonista del Campionato Mondiale di Pesto al Mortaio

L'evento si svolgerà nelle giornate di venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 settembre, Gara eliminatoria con 10 partecipanti.

‘Aromatica’ di Diano Marina (IM): il basilico protagonista del Campionato Mondiale di Pesto al Mortaio

Il basilico è la Regina delle erbe aromatiche. Al basilico e al pesto - così come a tutti i prodotti di eccellenza della Riviera Ligure - è dedicato ampio spazio durante tutta Aromatica (Diano Marina, 10-12 settembre). Sarà una delle star degli spazi di Assaggia la Liguria, protagonista di laboratori e degustazioni, esposto in numerosi stand e sarà anche il personaggio principale della gara eliminatoria del Campionato Mondiale di Pesto al Mortaio – la prima in presenza dopo l’emergenza sanitaria - il cui vincitore parteciperà di diritto a Genova alla prossima edizione della finale mondiale del Pesto Championship 2021-2022.

Alla gara eliminatoria durante Aromatica (sabato, ore 17:30, area eventi, nel Parco di Villa Scarsella) parteciperanno 10 concorrenti (le iscrizioni sono già aperte): ognuno avrà a disposizione una postazione di lavoro con tutti gli ingredienti e gli strumenti necessari per la preparazione del pesto. Gli ingredienti previsti dalla ricetta ufficiale del Campionato mondiale sono: il Basilico genovese DOP, i pinoli italiani, l'aglio di Vessalico, il Parmigiano Reggiano DOP, il Fiore Sardo DOP, il sale marino delle saline di Trapani e l'olio extravergine di oliva DOP Riviera Ligure. Un esperto introdurrà e preparerà a titolo dimostrativo la salsa al mortaio. I partecipanti avranno 20 minuti per preparare il pesto, che verrà sottoposto all’assaggio dei giudici.

Tra i giurati della gara eliminatoria anche il leader dei Buio Pesto, Massimo Morini, cantante, direttore d'orchestra e regista, che ha vinto il Festival di Sanremo 2013 in qualità di direttore d'orchestra per Antonio Maggio. Morini nell’occasione interpreterà l’inno ufficiale del Pesto Championship.

Lo stesso Morini farà anche da “padrino” allo spettacolo musicale del gruppo “I Cugini della Corte” (sabato, ore 21:30, area eventi, nel Parco di Villa Scarsella, ingresso libero), un progetto di Andrea Morini e Lorenzo Isola, con Davide Locatelli e Stefano Scala: in pochi anni sono passati dalle parodie riconducibili a Genova e alla Liguria, agli inediti, alle serate, gli eventi e le trasmissioni televisive. Liguria Copacabana, brano dell'estate 2021, è probabilmente il loro progetto migliore, un vero e proprio spot per le vacanze nostrane, per ripartire assieme, per valorizzare ciò che vediamo tutti i giorni e che tutto il mondo ci invidia: "Tu Portorico, io Portofino".

Da notare che è la prima volta che – complice la stagione estiva e l’apertura serale degli stand - Aromatica porta in scena spettacoli serali.

Aromatica, profumi e sapori della Riviera Ligure” (ottava edizione, Diano Marina, 10-12 settembre) è la grande rassegna dedicata al basilico, alle erbe aromatiche, alle eccellenze dell’agroalimentare e dell’enogastronomia, ai prodotti tipici locali. Ogni anno si tiene a fine aprile e anche quest’anno è stata spostata a settembre a causa dell’emergenza sanitaria.

Aromatica – un aggettivo che nel Golfo Dianese è diventato un sostantivo - è un evento di qualità che ha lo scopo di valorizzare i prodotti tipici di eccellenza e promuovere il territorio. Il format prevede di accogliere chef ed esperti di grande prestigio nel centro pedonale di Diano Marina, oltre a stand di produttori di eccellenze (prevalentemente liguri), cooking show, conferenze, laboratori, presentazioni di libri, truck che propongono street food di qualità. Durante Aromatica, i ristoranti presentano menù a tema, i barman aperitivi e cocktail dedicati, le attività commerciali vetrine specifiche, e tanto altro ancora, comprese le ormai famose cene a quattro mani. Numerose sono le iniziative collaterali che coinvolgono tutto il Golfo Dianese: visite guidate alla scoperta dei borghi più caratteristici e dell’entroterra, escursioni, passeggiate, degustazioni nei frantoi e nelle cantine.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: