Ristoranti | 31 maggio 2022

Apricale (IM): La Favorita propone piatti di grande eccellenza e di qualità, nel rispetto dell’ambiente e della sostenibilità

Immersi nel verde per provare i sapori e i profumi di un territorio generoso.

Apricale (IM): La Favorita propone piatti di grande eccellenza e di qualità, nel rispetto dell’ambiente e della sostenibilità

In un angolo affascinante della Valle Nervia, immersa tra ulivi, mimose ed erbe aromatiche, qui nella bella stagione si può pranzare all’esterno sulla terrazza panoramica. Le sale interne sono affrescate con disegni di erbe e fiori, e un’immagine di Apricale, come quella che si gode dalle grandi finestre, scaldate in inverno dal grande camino. Una sala è dedicata ai personaggi delle fiabe e con arredamento a misura di bambino.

Il menù proposto a 35€ comprende le specialità della cucina dell’entroterra. Si comincia con gli antipasti, dai tipici Barbagiuai, i ravioli fritti ripieni di zucca, riso e formaggio, alla torta verde, dalla Sardenaira alle verdure ripiene. Imperdibili i ravioli di borragine, da gustare anche senza condimento o con un filo d’olio Evo, fatti a mano come le squisite tagliatelle impastate con vino rosso, paté di olive, farina e uova, servite al ragù o al sugo di pomodoro. Il secondo è composto da carne alla griglia, la tagliata, l’agnello e la salsiccia, con verdure dell’orto di stagione. Il dolce è uno spettacolo da non perdere, lo zabaione montato a mano nella pentola di rame viene servito al tavolo: ha il colore dell’oro e un profumo invitante, accompagnato dalle pansarole, le tradizionali bugie di Apricale.

Vini con proposte del territorio e accoglienza sempre calda e gentile. Nella locanda sono presenti anche 6 belle camere dove poter pernottare.

Il Ristorante Locanda La Favorita, che per la qualità della cucina e dell'accoglienza è stato inserito fra i Ristoranti della Tavolozza, si trova ad Apricale in Strada San Pietro 1.

Chiusura: martedi sera e mercoledi.

Telefono: +39 3428740132

Il Ristorante dispone inoltre di un sito web, di una pagina facebook ed Instagram.

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche: