Ristoranti | 02 giugno 2022

Sanremo: un’esperienza unica all’insegna della stagionalità e tradizione nella cucina di Ipazia

Proseguiamo il nostro viaggio con la Cna di Imperia per raccontare il territorio, la gastronomia, ma anche la storia, l'ambiente e il turismo.

Sanremo: un’esperienza unica all’insegna della stagionalità e tradizione nella cucina di Ipazia

CNA di Imperia offre un’occasione straordinaria per scoprire i migliori prodotti di artigiani, che con passione ed entusiasmo mantengono vive tradizioni secolari.

Oggi andiamo nel centro storico di Sanremo, dove in un piccolo ristorante di via Corradi, lo chef Marco Cassini propone una cucina realizzata con prodotti genuini e freschi in piatti tradizionali, ma anche con qualche piccola innovazione.

 

(Riprese video e montaggio di MC- Massimo Scimmiotti videomaker)

 

I piatti cambiano quasi ogni giorno e dipendono dalle stagioni e dalle disponibilità dei contadini locali che vendono i loro prodotti nel vicino mercato annonario. L’idea di cucina dello chef è chiara: ricette tradizionali con ingredienti sempre di grande eccellenza.

 

Tra gli antipasti segnaliamo l’immancabile sardenaira e il classico Brandacujun mentre fra i primi piatti meritano una citazione particolare i ravioli fatti a mano con il ripieno di erbette. Fra i secondi sempre presente il coniglio nella versione alla ligure e in una versione più moderna, disossato e con un ripieno simile alla Cima.

 

La sala è moderna e raffinata, con pochi e ben distanziati tavoli, e garantisce un’atmosfera familiare, dove i clienti possono sentirsi proprio come a casa. Simpatici i quadri alle pareti, i libri in primo piano, che ricordano che il locale prima era una libreria, ed i riferimenti alle attività di Slow Food.

La cantina è ben fornita, con particolare attenzione alle etichette locali.

 

Come spiega il direttore dell’associazione di categoria degli artigiani, Luciano Vazzano si tratta “prodotti di grande eccellenza e produzioni rare. Questi sono i veri protagonisti di questo viaggio che porta i lettori a scoprire le bellezze del territorio, ma soprattutto il grande contributo degli artigiani alla conservazione dell’ambiente e alla salvaguardia delle tradizioni. Un viaggio fra le botteghe artigiane del Ponente ligure, che rappresentano anche un presidio di socialità per tanti borghi e vallate dell’entroterra. Un percorso alla scoperta di realtà artigianali, che non sono semplici laboratori o negozi, ma veri punti di ritrovo e di cultura, dove il lavoro dell’uomo genera bellezza e prodotti unici. Artigiani consapevoli dell’importanza del rapporto con l’ambiente e il territorio, custodi di tradizioni millenarie, ma aperti all’innovazione e con tante storie da raccontare”.

 

Il ristorante Ipazia si trova a Sanremo in via Corradi n.64; telefono: 340 155 9205

Sito internet: www.ipaziacibielibri.it

Aperto dal martedì al sabato a pranzo dalle 12.15 alle 14.15 e a cena dalle 19.30 alle 22.

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche: