Itinerari | 01 ottobre 2022

Nizza: la Cappella della Misericordia, conosciuta anche come la Cappella dei Penitenti Neri, è considerata il capolavoro del barocco nizzardo

E’ una piccola chiesa, situata nel centro di Cours Saleya a Nizza, proprio a lato di Place Gautier, la piazza con il Palazzo dei Re Sardi. Alla scoperta della Costa Azzurra

Nizza: la Cappella della Misericordia, conosciuta anche come la Cappella dei Penitenti Neri, è considerata il capolavoro del barocco nizzardo

La Cappella della Misericordia, conosciuta anche come la Cappella dei Penitenti Neri, è considerata il capolavoro del barocco nizzardo.

E’ una piccola chiesa, situata nel centro di Cours Saleya a Nizza, proprio a lato di Place Gautier, la piazza con il Palazzo dei Re Sardi.

Ed è proprio su uno spazio precedentemente occupato dal grosso palazzo che è sorta questa cappella edificata tra il 1747 e il 1770.

E’ un vero capolavoro.

Lasciato all’esterno il brulicare della vita del mercato alimentare e di quello dei fiori, abbandonati i ristoranti che occupano i lati del corso, si entra in un’atmosfera particolare.

Non solo luogo di culto, ma anche capolavoro d’arte.

A progettarla fu l’architetto torinese Bernardo Vittone, allievo di Filippo Juvarra, che si richiamò al barocco piemontese.

L’interno è impreziosito da cappelle laterali ricche di ori e di stucchi.

La Cappella è il punto di riferimento dei Pénitents Noirs, arciconfraternita fondata nel 1329 ed è classificata fin dal 1921 come monumento storico.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche: