Itinerari | 13 ottobre 2022

Alpes Maritimes: alla scoperta di Saint Sauveur sur Tinée (Foto)

Un itinerario con le foto di Danilo Radaelli

Alpes Maritimes: alla scoperta di Saint Sauveur sur Tinée (Foto)

Posto a 64 chilometri da Nizza, è Saint Sauveur sur Tinée, il villaggio alla cui scoperta ci guida oggi, con le sua fotografie e in sella alla sua bicicletta, Danilo Radaelli.

 

Qualche informazione con l’ausilio del web. Uscendo dalle spettacolari e rosse gole della Mescla, si arriva a Saint Sauveur sur Tinée, un grande paese di media montagna situato ai margini del Parco Nazionale del Mercantour e adagiato in un'ansa del fiume Tinée.

 

Saint Sauveur si nasconde bene, quando lo si attraversa in auto, ma merita una visita approfondita che lascerà incantati dal colore rosso scuro della pietra locale con la quale sono costruite la maggior parte delle sue antiche case, in perfetta armonia con l'ardesia dei suoi tetti.

 

Le sue strette vie medievali emanano un'atmosfera ammaliante, salendo e scendendo, per far scoprire una graziosa fontana rotonda, un grande lavatoio coperto, una chiesa barocca con facciata dipinta di rosa arancio, dotata di una slanciata Torre campanaria in stile romanico.
Notevoli alcuni architravi scolpiti nella pietra risalenti al 16° secolo, un vecchio forno per il pane e un frantoio.



Poiché più della metà del suo territorio è ricoperto da boschi, paesaggi molto belli circondano il villaggio. Si possono scoprire attraverso i sentieri segnalati, tra cui i famosi sentieri escursionistici a lunga percorrenza GR5 e GR 52A che attraversano la località.


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche: