Ricette | 26 ottobre 2022

LA RICETTA - Involtini di pollo croccanti con prosciutto cotto e Provolone Valpadana DOP

Gustoso secondo piatto che si prepara con pochi e semplici ingredienti, facile da realizzare e da portare in tavola in qualsiasi occasione

LA RICETTA - Involtini di pollo croccanti con prosciutto cotto e Provolone Valpadana DOP

Gustoso secondo piatto che si prepara con pochi e semplici ingredienti, gli involtini di pollo croccanti con prosciutto cotto e Provolone Valpadana Dop, sono facili da realizzare e da portare in tavola in qualsiasi occasione, per un pranzo con la famiglia ma anche per una cena con gli amici.

Versatile nella scelta degli ingredienti questo sfizioso piatto è ottimo con ripieni diversi: pancetta, funghi, speck, prosciutto crudo, formaggi a fette dolci o affumicati.

Per la nostra ricetta utilizziamo un formaggio di qualità, un Provolone Valpadana Dop dal sapore delicato per il tipo dolce, più deciso per quello piccante.

Per i più attenti alla linea possiamo realizzare questo piatto anche in forno a 180° per una ventina di minuti circa.

Una volta pronto l'involtino, potete tagliarlo a fette e servirlo ben caldo con una salsa sfiziosa, come gustoso secondo piatto accompagnato da un'insalata mista o in alternativa in versione mignon ideali da servire come finger food.

Abbiniamo a un Dolcetto d’Alba DOC "Madonna del Dono" 2021 - Marchesi di Barolo colore rosso rubino con riflessi violacei. Il naso evidenzia sentori vinosi perfettamente miscelati a note di ciliegia, iris e frutti di bosco.

Gradazione alcolica: 13%. Temperatura di servizio: 16/18°.

INVOLTINI DI POLLO CROCCANTI CON PROSCIUTTO COTTO E PROVOLONE VALPADANA DOP

Ingredienti per 4 persone: 8 fette di petto di pollo sottili, 300 gr di prosciutto cotto a fette, 300 gr di Provolone Valpadana DOP a fette, 3 uova, farina 00, pane grattugiato, olio di semi di girasole, sale.

Preparazione: Disporre il petto di pollo su un tagliere e dopo averlo salato in superficie, sistemare il prosciutto cotto e le fette di provolone fino ad esaurimento degli ingredienti.

Arrotolare le fettine di pollo e ricavarne un involtino. Lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti, avvolti in una pellicola trasparente. Questo passaggio ci aiuterà a mantenere una forma compatta e precisa.

Trascorso il tempo di riposo e tolta la pellicola, iniziare con la panatura passando gli involtini prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e per concludere nel pane grattugiato.

Compattare bene la panatura per evitare che si stacchi durante la cottura.

Friggere gli involtini in olio caldo facendoli dorare bene da entrambi i lati.

Una volta divenuti croccanti farli asciugare su della carta assorbente per eliminare gli ultimi residui di olio.

Servire ancora caldi.


Realizzato dagli allievi della classe V D Enogastronomia Claudio Ranieri Thomas Viteritti in collaborazione con il Docente Santo Corridore

Istituto per l'Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera "Norberto BOBBIO"

Ti potrebbero interessare anche: