News | 02 aprile 2024

Alla Scoperta di Langhe Roero Monferrato con il TrEno: in viaggio tra storia e sapori

I dieci viaggi, in programma tra maggio e dicembre, toccheranno Canelli, Nizza Monferrato e Castagnole delle Lanze

Alla Scoperta di Langhe Roero Monferrato con il TrEno: in viaggio tra storia e sapori

Il 12 maggio 2024, partirà da Torino Porta Nuova il TrEno Langhe, Monferrato e Roero, inedito treno storico enogastronomico. Questo viaggio rappresenta una novità assoluta nel panorama delle offerte turistiche, promettendo un’immersione completa nelle tradizioni culinarie e vinicole di alcune delle aree più rinomate per le eccellenze enogastronomiche.

A bordo di questo treno storico, i viaggiatori avranno l’opportunità di ammirare da vicino i paesaggi dell’UNESCO, con le loro colline ondulate, i borghi antichi e i vigneti che si estendono a perdita d’occhio. Ogni curva del tragitto svelerà una nuova vista, ogni sosta sarà un’occasione per scoprire i segreti di questa terra fertile.

Il percorso del TrEno è un invito a riscoprire il piacere del viaggio lento, dove ogni dettaglio è pensato per esaltare la bellezza del territorio. Dalle Cattedrali Sotterranee di Canelli, gioielli architettonici e testimonianze di una storia vinicola secolare, alle degustazioni di vini e formaggi che celebrano la ricchezza gastronomica del Piemonte, ogni momento sarà un tributo alle tradizioni locali.

Il calendario del TrEno per il 2024 prevede dieci date esclusive, da maggio a dicembre, ognuna delle quali offrirà esperienze uniche e indimenticabili. Questo progetto non è solo un viaggio, ma una narrazione vivente delle Langhe, del Monferrato e del Roero, destinata a diventare un punto di riferimento per gli amanti del buon vivere.

Per ulteriori informazioni e per prenotare il proprio posto su questo treno del gusto, visitare il sito ufficiale del TrEno.

Il calendario esperienziale

10 Esperienze uniche tra Canelli, Castagnole delle Lanze, Neive (CN), Nizza Monferrato e Acqui Terme (AL). Ogni destinazione è completamente diversa dalle altre, per offrire una molteplice possibilità di scelta.

Il TrEno partirà sempre da Torino Porta Nuova, con la possibilità di salire e scendere a Bra e Alba e il viaggio sarà raccontato da Narratori del Territorio e allietato da un aperitivo con l’Asti Spumante DOCG accompagnato dagli Amaretti di Mombaruzzo.

In ogni località, indipendentemente dalla scelta, ottimi e accoglienti ristoranti proporranno un menù tipico abbinato ai vini del territorio.

L’esclusività delle esperienze è garantita dalla visita a luoghi unici, come i Giardini del Castello di Canelli, normalmente chiusi al pubblico e accessibili solo ai viaggiatori di TrEno.

Con queste due importanti novità, TrEno è pronto per accogliere i sempre più numerosi turisti che stanno scoprendo le Langhe, il Monferrato e il Roero come una delle destinazioni più richieste nell’ultimo periodo.

Langhe Roero e Monferrato, inoltre, hanno ottenuto il primo posto come miglior destinazione enogastronomica, assegnato a Rimini durante il TTG.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: