Ricette | 15 maggio 2024

Iseo (BS): le ricette vincitrici del concorso “Un fiore nel piatto”

Lunedì 20 maggio la cena di gala floreale e la premiazione

Iseo (BS): le ricette vincitrici del concorso “Un fiore nel piatto”

La giuria d'assaggio si è riunita nei giorni scorsi presso la scuola alberghiera di Clusane d’Iseo per decretare le quattro ricette vincitrici dell'edizione 2024 e andranno a comporre il menù della cena in programma lunedì 20 maggio.

Il concorso “Un fiore nel piatto” ideato da Loretta Tabarini e organizzato dall’Associazione PromAzioni360, è giunto alla nona edizione ed approdato per la prima volta a Iseo registrando una grande partecipazione dei ristoranti e degli chef delle province di Bergamo e di Brescia.

Il concorso intende valorizzare la grande varietà di fiori ed erbe spontanee, portando il grande pubblico a conoscere ed apprezzare la Biodiversità e i prodotti tipici delle province di Brescia e Bergamo.

A valutare i piati in gara come sempre una giuria d’eccellenza di esperti e professionisti nel campo della gastronomia: Alessandra Baruzzi della Federazione Italiana Cuochi – Coordinatrice nazionale delle Lady Chef e Giudice riconosciuto World Chef;  Roberto Barbieri di Slow Food; Alessandro Caccia dell’Associazione Italiana Sommelier;  Fulvio Vailati Canta – Docente ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana; Gina Rosalinda De Nicola, ricercatrice del CREA di Roma; lo chef Alfonso Pepe del ristorante Leon d’Oro di Pralboino (Stella Michelin); Caterina Quaglia della Federazione Italiana Cuochi – Lady Chef e  Claudio Porchia, giornalista e critico enogastronomico, presidente dell’Associazione Ristoranti della Tavolozza e Direttore artistico del Festival nazionale della Cucina con i Fiori che da 4 anni è gemellato con il concorso Un fiore nel piatto.

Venti i piatti sottoposti alla “Giuria di assaggio” e suddivisi fra antipasto, primo, secondo e dessert, in abbinamento a un vino del territorio.

Queste le ricette vincitrici e che saranno degustate nella cena in programma lunedì 20 maggio all’Istituto Alberghiero Cfp Zanardelli di Clusane d’Iseo.

Antipasto: Cervo, Salmerino, Rafano con fiori di Borragine e Erba cipollina del Ristorante MASA CHALET - COLERE PASSO PRESOLANA

VINO: FORTE TERRA CHARONNAY  - CANTINA LE CORNE

Primo Piatto: Effimero: Maltagliati Segale con pesto di erbe e fiori spontanei e olio di calendula del Ristorante BIORISTORO CRISTO RE - BIENNO

 

VINO:  BELMOSTOSO BOLLICINE - CANTINA BRESSANELLI

Secondo piatto: Fondente di Pecora gigante bergamasca cotto all’olio di Nasturzio del Ristorante AL GUELFO NEGHER - RIVA DI SOTTO

 

VINO:    ROSSORIGO  IGT BERGAMASCA - CANTINA TENUTA IRIS

Dessert: Frolla alla Lavanda, composta di mele, spuma di rose e viole del Ristorante AGLIO E OGLIO - ROGNO IRIS

VINO:  FRANCIACORTA MONTINA DEMI SEC  - CANTINA MONTINA

Il concorso enogastronomico ha ottenuto il patrocinio di vari Enti fra cui ERSAF Regione Lombardia, Provincia di Brescia, dalle due Comunità Montane di Valle Camonica e del Sebino Bresciano, Comune di Iseo e per il terzo anno consecutivo può vantare il prestigioso gemellaggio con il Festival Nazionale della Cucina con i Fiori, che si è tenuto ad Alassio dal 12 al 15 aprile. Tant’è che alcuni alunni dell’Istituto Alberghiero Giancardi Galilei Aicardi di Alassio, accompagnati da una delegazione di insegnanti e studenti guidata dal professor Fabio Macheda, sono stati presenti alla fase finale del concorso ed hanno presentato un aperitivo basato sulle eccellenze del loro territorio ed in particolare delle diverse preparazioni che hanno ottenuto il riconoscimento di De.Co. dal comune.

Per partecipare alla cena occorre prenotarsi entro il 17 maggio telefonando al 339 8824098.

 

Marina Salvetto

Ti potrebbero interessare anche: