News | 30 aprile 2021

Nelle Langhe Monferrato e Roero Il turismo diventa sempre più "Locals"

Con 227 adesioni inizia il percorso dei Locals, in maggioranza donne che hanno aderito al progetto che va nella direzione dell’innovazione, della creazione di un “ecosistema” digitale coeso, aggiornato e utile alla comunicazione indirizzata al turista.

Nelle Langhe Monferrato e Roero Il turismo diventa sempre più "Locals"

A una settimana dell’apertura della call, gli iscritti al progetto Locals sono 227. Dall’incontro di presentazione del progetto, che si è svolto il 27 aprile, è emerso un quadro molto interessante dei partecipanti.

I rappresentanti dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero, il direttore Mauro Carbone, il direttore marketing Flavia Fagotto e la digital strategist Roberta Milano hanno esposto le modalità di partecipazione e l’importanza di un progetto che va nella direzione dell’innovazione, della creazione di un “ecosistema” digitale coeso, aggiornato e utile alla comunicazione indirizzata al turista. 

I membri della community potranno aderire in due modi: continuare a raccontare attraverso i propri canali social il territorio, seguendo però lo stesso flusso narrativo, quello dei Locals di Langhe Monferrato Roero; partecipare attivamente al Food&Wine Tourism LAB.

I Locals, sui propri canali social, dovranno utilizzare l'hashtag #LMRlocals, taggare @visitLMR, continuare a usare gli hashtag "naturali" dei luoghi (#Langhe #Monferrato #Roero ecc. …) e partecipare alla narrazione sul primo tema assegnato del BuonVivere e declinarlo secondo la propria creatività.

La partecipazione attiva al Food&Wine Tourism LAB richiede più tempo ma restituisce a chi partecipa un percorso di crescita e formazione continua.

Costituisce un contenitore di innovazione e luogo di sperimentazione dentro al quale si svilupperanno altre idee e progetti. In previsione: incontri periodici (ogni due settimane in questo periodo) per scambio idee, informazioni su attività ed eventi, confronto e proposte; laboratori con docenti per migliorare le tecniche narrative (foto, video, testi, audio); incontri per conoscere meglio il nostro territorio e i personaggi.

L’Ente Turismo darà visibilità, anche mediatica, delle attività di promozione sul nuovo racconto.

Le modalità lavorative prevedono una periodicità settimanale sui canali social di Visit Langhe Monferrato Roero: lancio del tema narrativo; creazione dell’album tematico settimanale con le foto selezionate; condivisione delle IG stories; creazione di storie in evidenza per tematiche, esempio #LMRLocals arte, food, outdoor; pubblicazione nei feed VisitLMR di alcuni scatti selezionati; creazione di guide tematiche (Instagram Guides) con le foto pubblicate nei feed dei locals. Gli autori delle foto e dei contenuti verranno sempre citati.

Di seguito alcuni dati statistici dei primi 227 partecipanti al progetto Locals:

In maggioranza hanno risposto le donne con il 66.5% degli iscritti (uomini 33.5%)

Fasce d'età:

dai 35 ai 44 (30.0%)

dai 25 ai 34 (24.7%)

dai 45 ai 54 (22.0%)

dai 55 ai 64 (11.9%)

65+ (6.2%)

dai 18 ai 24 (5.3%)

Interessi narrativi

Classifica dei primi 10 (erano previste risposte multiple). Per i primi tre un sostanziale ex aequo:

  1. Paesaggi e Borghi (65.2%)
  2. Vino, vigneti e cantine (64.8%)
  3. Prodotti tipici (62.1%)
  4. Tradizioni e Storia (58.1%)
  5. Trekking e cammini (50.2%)
  6. Cultura – Arte - 106 / 227 (46.7%)
  7. Ricette e ristorazione (42.3%)
  8. Sostenibilità e ambiente (38.8%)
  9. Benessere, salute e qualità della vita (25.1%)
  10. Bike - 54 / 227 (23.8%)

La maggioranza dei Locals, che ha risposto, dichiara di raccontare già il territorio di Langhe Monferrato Roero: sommando Sempre e Spesso arriviamo a 83,2%. Una conferma dell'idea stessa alla base del progetto: raccogliere le forze, unire il lavoro che già viene fatto quotidianamente da tante persone che amano la propria terra, e renderlo visibile per creare maggior valore.

Quanto spesso parli di Langhe Monferrato Roero:

Spesso (57.7%)

Sempre (25.6%)

A volte (14.5%)

Mai (0.9%)

Ai fini della promozione verso mercati internazionali è molto interessante notare le potenzialità di espressione in varie lingue in base alle competenze segnalate:

Inglese (61.7%) 
Francese (23.3%)
Tedesco - 22 / 227 (9.7%)
Spagnolo - 20 / 227 (8.8%)

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: