News | 11 maggio 2024

Costa Azzurra- Vallauris: da luglio a settembre la Biennale della ceramica

Ospitata dal Musée Magnelli dal 6 luglio al 30 settembre 2024. Venticinque artisti invitati ad esporre le proprie opere

Costa Azzurra- Vallauris: da luglio a settembre la Biennale della ceramica

Dal 6 luglio al 30 settembre 2024, il Musée Magnelli, museo della ceramica di Vallauris, proporrà in tutti i suoi spazi espositivi la 26ma “Biennale Internationale de Vallauris / Création contemporaine et céramique”.

La nuova edizione riunisce 25 artisti di diverse età, pratiche e origini, saranno ben 14 i Paesi rappresentati.

Il percorso proposto ai visitatori offrirà, attraverso una scenografia adeguata alla varietà formale delle 35 opere presentate, uno spaccato completo ed esclusivo del panorama della creazione ceramica contemporanea.



Dopo un'attenta analisi delle 197 candidature, sono stati selezionati 25 artisti.   

La Biennale Internazionale di Vallauris, per la sua età e il suo spessore, si è affermata come un evento essenziale destinato a incoraggiare e premiare artisti di talento provenienti da tutto il mondo.

Gli artisti selezionati:
Alberghina Marc (Francia), Antoshina Tatiana (Russia), Barisano Olivia (Francia), Bouderbala Meriem (Tunisia et Francia), Bouyagui Fanny (Francia), Coste Christine (Francia), Dubibe Rémy (Francia), Evrard Bruno (Francia), François Jeanne (Francia), Harrius Caroline (Svezia), Hausland Helen (Norvegia), Kim Hyunjin (Corea), Krotova Daria (Francia), Minowa Takaharu (Giappone), Monori Anita (Ungheria), Murtti Saana (Finlandia), Nicolas Laurent (Francia), Pouplard Benoît (Francia), Rabieijah Farnaz (Iran), Racca Vammerisse  JP (Francia), Rasmussen Malene Hartmann (Danimarca), Rimbert Jeanne (Francia), Ščuka Ana (Slovenia), Sebes Ricus (Paesi Bassi), Zheng Ying (Cina).  
 




Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche: