News | 05 febbraio 2024

Alla Pasticceria Merlo il riconoscimento di migliore panettone artigianale lombardo 2024, assegnato da Euro-Toques Italia

“Artigianato è tradizione”: evento promosso a Milano da Fondazione UniVerde, Euro-Toques Italia e La Cucina Italiana

Alla Pasticceria Merlo il riconoscimento di migliore panettone artigianale lombardo 2024, assegnato da Euro-Toques Italia

È la Pasticceria Merlo di Maurizio Bonanomi di Pioltello l'artefice del miglior panettone artigianale 2024 della Lombardia. Il riconoscimento, decretato da Euro-Toques Italia tra le 50 realtà selezionate, è stato consegnato a Milano, presso lo spazio d'intrattenimento gastronomico e culturale Moebius all’evento “Artigianato è tradizione. Panettone: il rilancio delle eccellenze agroalimentari lombarde verso #CucinaItalianaUnesco” organizzato da Fondazione UniVerde insieme a Euro-Toques Italia e alla storica rivista La Cucina Italiana, in collaborazione con ITA0039 | 100% Italian Taste Certification by Asacert.

Il panettone, uno dei simboli dell’artigianato e dell’eccellenza agroalimentare e gastronomica lombarda, si riaffaccia sulle tavole in occasione di un evento che si unisce alle tante iniziative promosse a sostegno della campagna #CucinaItalianaUnesco per la candidatura de “La Cucina italiana tra sostenibilità e diversità bioculturale” nella Lista Rappresentativa del Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità – UNESCO e che si inserisce nell'ambito di #NoFakeFood che rilancia l’impegno contro agropirateria e italian sounding per la difesa dei prodotti e delle preparazioni made in Italy.

Il conferimento del riconoscimento all'artigiano Maurizio Bonanomi della Pasticceria Merlo si è tenuto alla vigilia del giorno di San Biagio, il santo protettore della gola, in cui, secondo la tradizione milanese, è usanza consumare gli ultimi panettoni delle festività per proteggersi dai malanni.

All’evento sono intervenuti: Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente della Fondazione UniVerde), Enrico Derflingher (Presidente Euro-Toques Italia e International), Maddalena Fossati Dondero (Direttore della rivista ‘La Cucina Italiana’ e promotrice della candidatura ‘La Cucina italiana tra sostenibilità e diversità bioculturale’), Fabrizio Capaccioli (Amministratore Delegato di Asacert), Alberto Lupini (Direttore responsabile di Italia a Tavola), Laura Buscarini (Direttore di CNA Milano).

Il panettone sfornato a regola d’arte dalla Pasticceria Merlo, profumato, gustoso e soprattutto di qualità, è stato realizzato secondo i dettami della tradizionale preparazione lombarda, e valutato anche in base all’utilizzo di lievito madre selezionatissimo e canditi artigianali senza additivi né addensanti. All'artigiano premiato è stata consegnata dai promotori dell’iniziativa una pergamena del riconoscimento.

Alfonso Pecoraro Scanio:Con Enrico Derflingher e gli amici di Euro-Toques Italia abbiamo ideato questo riconoscimento per celebrare la tradizionale festa di San Biagio (3 febbraio), in cui è usanza consumare gli ultimi panettoni delle festività, per incoraggiare gli artigiani dell’agroalimentare lombardo. Dopo l’entusiasmo dello scorso anno, siamo felici di riavere al nostro fianco CNA e Asacert, il supporto di media partners nazionali e nuove e autorevoli collaborazioni tra cui la storica e prestigiosa rivista La Cucina Italiana”.

 

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche: