Cibo | 10 febbraio 2024

Sanremo: divertimento, mondanità, deliziosi piatti e ottimi vini. Questo il segreto del successo dell’ottava edizione del Galà di Sanremonews

Manuela Arcuri ha accolto gli ospiti provenienti non solo dalla Liguria, ma anche dal Piemonte, Lombardia e Montecarlo.

Sanremo: divertimento, mondanità, deliziosi piatti e ottimi vini. Questo il segreto del successo dell’ottava edizione del Galà di Sanremonews

L'ottava edizione del Galà del Festival di Sanremonews ha proposto una serata da incorniciare non solo per la gustosa cucina abbinata ad ottimi vini, ma anche per il divertimento, la musica, il  pizzico di mondanità, e con un occhio sempre attento a quanto accadeva sul palco dell’Ariston. Il tutto in una location ricca di glamour come Villa Noseda

La presenza di Manuela Arcuri ha impreziosito l'evento presentato dal giornalista Claudio Porchia e dall'editore Enrico Anghilante, che ha colto l'occasione per festeggiare la crescita del gruppo con una nuova testata online, che copre la provincia di Mantova.

Un menu esclusivo che ha unito sapori unici e raffinati in una varietà di piatti non esclusivamente liguri. Piatti pensati per celebrare il miglior pescato locale insieme ai migliori prodotti di eccellenza provenienti da altre regioni di Italia. Perché siamo al Festival, una manifestazione di rilevanza nazionale e Sanremo è una città con una vocazione internazionale.

Un menù accompagnato da una selezione di vini bianchi di alta qualità provenienti dalla provincia di Asti scelti con grande cura dalla Enoteca Amica di Asti, la prima enoteca italiana aderente a Campagna Amica della Coldiretti.

Per iniziare un antipasto sfizioso e leggero:

Gambero in Tempura; Calamaro ripieno al Brandacujun; Gianchetti al vapore con vinaigrette di limone ed erba Cipollina con un’Alta langa docg – Blanc de Blanc

 

Come primo piatto: Calamarata con ragù di gamberi e calamari e granella pistacchio abbinata a Cortese dell’alto Monferrato Poggio Matteo Castel Boglione

Il secondo piatto: Filetto di orata con vellutata con sedano rapa profumata alla cipolla di Tropea abbinato ad una autentica chicca la Mosca Bianca di Guido Vaida

 

Per concludere in dolcezza, una vera delizia del nostro entroterra Yogurt Puro Caramello salato e Fragola ed una creazione unica, la Tartelletta con crema pasticcera e frutti di bosco abbinate ad un eccellente Moscato Asti Docg.

Il Gala è stata anche l’occasione per consegnare il premio AlpAzur a persone che hanno lasciato un segno positivo nella provincia di Imperia pur arrivando da altre regioni e in particolare dal vicino Piemonte. Il Premio delle eccellenze delle Alpi del Mare è promosso dal gruppo Morenews ed in particolare dal suo editore Enrico Anghilante, in memoria di Enrico Berio, cuneese ultracentenario da poco scomparso, che in Liguria si è affermato ed ha diretto proprio il sogno Alp Azur cioè le Alpi del Mare, il territorio magnifico che si estende dal basso Piemonte alla Liguria di ponente e alla Costa Azzurra

I premi sono stati consegnati a:

Walter Lagorio, che con il cuore a Viola Saint Gree ha creato nella provincia di Imperia e a Sanremo, quello che altri non hanno nemmeno sognato: UNoEnergy, Porti, Residenze per Senior e Hotel.

alla Banca di Caraglio e Riviera dei Fiori, presente con l’Amministratore delegato Graziano Colombo, che rappresenta e sostiene l’economia del territorio

Pierluigi Rinaldi – Olio Raineri partito da Alba per fare un grande olio ligure conosciuto in tutto il mondo

 

 

Marina Salvetto

Ti potrebbero interessare anche: