Itinerari | 21 novembre 2023

Chieri (TO): ultime visite gratuite alla scoperta di curiosità, aneddoti e goloserie dolci e salate

Ancora due gli appuntamenti curiosi e golosi che Fiavet Piemonte organizza per le domeniche del 26 novembre e del 3 dicembre ( ore 15).

Chieri (TO): ultime visite gratuite alla scoperta di curiosità, aneddoti e goloserie dolci e salate

Un invito a conoscere il centro storico di Chieri, cittadina collinare del torinese d’origine romana che nel 1191 divenne, per un breve periodo, persino  Repubblica indipendente. Sempre  al centro delle vicende storiche di Torino e del Piemonte, nel XVIII secolo, Chieri visse un periodo di prosperità e sviluppo economico e nel 1785 assunse il titolo di Principato, inizialmente assegnato al Duca d’Aosta Vittorio Emanuele. Un momento di grande crescita per l’economia e lo sviluppo della città che divenne uno dei poli di riferimento per l’industria tessile piemontese.

E’ solo una delle tante curiosità che arricchiranno le due visite gratuite organizzate da Fiavet  Piemonte, le ultimi dei cinque appuntamenti avviati in ottobre in occasione  dell’inaugurazione del Cammino di Don Bosco, organizzata da Città di Chieri, ASD Nordic Walking Andrate e ATL Turismo Torino,

Ritrovo ( previa prenotazione ), sia il 26 novembre che il 3 dicembre,  davanti al Comune (via Palazzo di Città) da dove partiranno i tour alla scoperta degli interni del Duomo (interno),  prima di proseguire per  il Museo Tessile (esterni), San Domenico (esterno), San Filippo (esterno), Piazza Mazzini, Palazzo Opesso, Piazza Cavour con esterni San Bernardino, via Vittorio Emanuele II, piazza Umberto .

Le visite durano 2 ore e mezza circa e si chiudono con una merenda, anch’essa gratuita, con sfizi dolci e salati accompagnati da un brindisi con Freisa, tipico rosso schietto delle colline chieresi.

I tour prevedono la partecipazione massima di 20 persone ognuno. Prenotazione obbligatoria alla mail: fiavet.piemonte@gmail.com  oppure Tel.: 349/3439519 indicando obbligatoriamente nome, cognome, numero di telefono e indirizzo email.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: