Eventi | 03 luglio 2022

Vessalico: invasione di visitatori già di primo mattino alla 'Fiera dell'Aglio' che si svolge oggi e domani (Foto)

Oltre alla fiera ed alle bancarelle un ricco programma di incontri, dibattiti, show cooking e degustazioni, ci saranno attività benefiche

Vessalico: invasione di visitatori già di primo mattino alla 'Fiera dell'Aglio' che si svolge oggi e domani (Foto)

Subito grande partecipazione alla 'Fiera dell'Aglio' inaugurata questa mattina a Vessalico, in Valle Arroscia. Come ogni anno, dal 1760 in base al 'Liber Decretorum Communitatis Vessalici' si svolge la 'Fiera del 2 luglio'.

Dalla seconda metà del 1900 la manifestazione si è connotata specificamente come fiera dell’Aglio di Vessalico, prodotto di grande qualità coltivato negli undici comuni dell’Unione dei Comuni dell’Alta Valle Arroscia e presente nell’Atlante dei Prodotti agroalimentari tradizionali della Regione Liguria e nell’Elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

Il Comitato per la tutela dell’aglio di Vessalico, nato nel 2018, riunisce tutti i produttori del territorio e ha intrapreso il percorso per ottenere l’Indicazione Geografica Protetta (IGP). La fiera di oggi è forse divenuta l’appuntamento più importante per l’aglio di Vessalico; sono circa 30 i produttori che ogni anno partecipano alla Fiera, la quale ha ormai un richiamo interregionale: gli ospiti giungono non solo dalle diverse province liguri, ma anche dal vicino Piemonte.

Nel tempo la fiera si è evoluta e non si limita più a essere una vetrina per la vendita di aglio, ma vuole diffonderne la conoscenza a livello culturale, storico, enogastronomico, nutrizionale. Quest’anno la Fiera, che ha il patrocinio di Regione Liguria, Camera di Commercio e Unione dei comuni Alta Valle Arroscia, si sviluppa su due giorni, 2 e 3 luglio ed avrà una gustosa anticipazione la sera del venerdì 1° luglio con l’inaugurazione della mostra “Allium ridens” di Tiziano Riverso ed una cena a tema presso il ristorante “Da Maria” di Vessalico.

Oltre alla fiera ed alle bancarelle un ricco programma di incontri, dibattiti, show cooking e degustazioni, ci saranno attività benefiche come la presenza della Fata Zucchina, con l’incasso della vendita dei suoi libri, che sarà devoluto in beneficenza, la Fiera dell’Adozione, in collaborazione con l'associazione Adotta Liguria, e la partecipazione di altre associazioni no profit. Per la gioia dei più piccoli, sarà presente una truccabimbi e sarà possibile passeggiare a cavallo tra i banchi della fiera. E ci sarà anche l’arrivo delle auto d’epoca, in collaborazione con Ruote d’Epoca Riviera dei Fiori. Sotto il programma completo della Fiera dell'Aglio di Vessalico.


Sabato 2 luglio
Ore 8.00 Apertura fiera.
Ore 12.00 pranzo presso la Casetta dei Canavai.
Ore 15.00 “Testa d’Aglio”: caricature e disegni in diretta con il cartoonist Tiziano Riverso.
Ore 16.00 “Aglio, Burro e Tajarin”: presentazione del libro “Tajarin un piatto povero diventato ricco” ed. Slow food con l’autore Luciano Bertello.
Ore 17.00 “Aglio con i fiori di Begonia” show cooking con la chef Paola Chiolini della Balena Bianca di Vallecrosia (IM).
Ore 17.30 “La cucina di campagna con le reste”: la ricetta di Ilaria Belmonti del ristorante “Cadò” di Cosio d'Arroscia.
Ore 18.00 StuzzicAglio con il maestro artigiano Massimo Migliaro di Dolcezze di Paganini (Genova) - show cooking e degustazione con aperitivo.

Domenica 3 luglio
Ore 10.00 Presentazione della Relazione Storica, che sarà allegata alla richiesta di riconoscimento IGP, a cura del dott. Alessandro Giacobbe.
Il progetto SAL.VA.PRO.LI.: risanamento e mantenimento in purezza dell’Aglio di Vessalico nell’ambito del PSR Liguria 2014-2020 GAL “Riviera dei Fiori” a cura di Laura De Benedetti (CREA, Sanremo).
Le azioni a tutela dell’Aglio di Vessalico a cura di Paola Giliberti (sindaca di Vessalico).
Ore 11.00 “Chi mangia aglio, campa gli anni di Noè”, incontro sulle caratteristiche dell’aglio di Vessalico con: Federica Leuzzi (nutrizionista), Roberto Pisani (enogastronomo), dott. Claudio Battaglia (presidente LILT - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), Luciano Vazzano (direttore CNA Imperia), Paola Giliberti (sindaca di Vessalico), Andrea Ferrari (presidente del Comitato per la Tutela dell’Aglio di Vessalico), Daniela Di Forti (responsabile condotta Slow Food Imperia) e Alberto Marini, (presidente della Cooperativa A Resta, presidio Slow Food). Conclusioni di Cristiano Tomei (coordinatore nazionale CNA Turismo e Commercio).
Moderatore Claudio Porchia, giornalista e presidente dell’Associazione “I Ristoranti della Tavolozza”.
Ore 12.00 Arrivo delle auto d’epoca, in collaborazione con Ruote d’Epoca Riviera dei Fiori.
Ore 15.00 “Cappuccetto Green: la favola dell’aglio di Vessalico” con la Fata Zucchina, Renata Cantamessa.
Disegni e vignette per bambini con cartoonist Tiziano Riverso.
Ore 16.00 show cooking del maestro gelatiere Alessandro Racca “Aglio nel dessert? Perchè no!”.
Ore 18.00 chiusura stand.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche: